oltre il silenzio dello sguardo di un Gatto Siberiano

Commenti: Nessun Commento

Le cure per il tuo Siberiano

Chi possiede un Gatto non può sottrarsi ad un certo numero di impegni giornalieri.

Eseguiti diligentemente aiuta a mantenere il vostro Siberiano in salute e a evitargli potenziali problemi.

I Gatti ben curati, ben nutriti e rilassati si ammalano di rado.

1nozioni di pronto soccorsoLista delle cose da fare ogni giorno

  • le ciotole del cibo vanno lavate almeno una volta al giorno
  • la ciotola dell’acqua va pulita e riempita ogni giorno con acqua fresca
  • i giocattoli vanno controllati per assicurarsi che non siano sporchi o danneggiati in modo che li renda potenzialmente pericolosi. Presentategli a rotazione nuovi giochi per evitare che si annoi e subentrino probelmi di stress
  • controllate da lettiera e ripulitela da feci o urina. In genere i Gatti sono molto schizzinosi e trovano fastidio dove utilizzare una lettiera sporca. Non appena l’hanno usata, il punto dove hanno sporcato andrebbe subito rimosso. Non usare prodotti detergenti molto profumati o al limone, perchè potrebbero risultargli sgraditi. Io uso l’amuchina
  • controllate attentamente il Gatto per assicurarvi che non abbia segni di malattie o di infezioni
  • Ricordatevi di spazzolare sempre il Siberiano soprattutto in fase di muta si formano nodi di pelo che poi sono quasi impossibili da snodare e dovrete tagliarli via… potrebbero essere anche igeriti provocandogli costipazione, ostruzione intestinale, vomito… e addirittura a volte si può arrivare a dover  richiedere un intervento chirurgico
  • lavate regolarmente il giaciglio del vostro Siberiano evitando di usare detergenti e detersivi che possano causargli irritazioni e reazioni cutanee
  • chiudete in un cassetto tutti gli oggetti che possono ferirlo, ad es. tutti gli attrezzi da cucire e per i fai da te e confezioni di cibo svuotate, pattumiera (attenzione soprattutto alle ossa di pollo), i fili di plastica dei “sacchi neri”,etc..
  • controllate le aree della casa (e del giardino) dove gira il tuo Siberiano, per evitare situazioni di rischio come ad es. un armadio con un antina rotta potrebbe metterlo in contatto con sostanze tossiche.

2nozioni di pronto soccorso

Stabilire quindi una routine di controlli giornalieri e le visite dal veterinario gioverà alla salute del tuo Siberiano.

E’ fondamentale imparare a riconoscere i segni delle malattie o delle infestazioni di parassiti e come difendersi.

 

 Segnali preoccupanti

Come i grossi felini, il Gatto tiene nascosto qualsiasi problema, a volte finchè non diviene molto grave.

Per questo motivo il veterinario deve essere consultato ogniqualvolta il Gatto manifesta dei piccoli cambiamenti di abitudini o di comportamento.

Controlla spesso il tuo Siberiano… potresti individuare i primi segni di potenziali problemi, soprattutto il suo movimento, la sua reattività, i suoi occhi, il naso, il pelo e la pelle,…Tuttavia, come per i bambini, i disturbi possono manifestarsi all’improvviso.

3nozioni di pronto soccorso

Ora vi spiego cosa guardare…

Quando avrai  imparato a conoscere bene il tuo Gatto, sarai capace di giudicare se soffre di stomaco perchè ha mangiato troppo, oppure se si tratta di qualcosa di più serio.

4nozioni di pronto soccorso

In caso di dubbio… contatta subito il tuo veterinario!

 

  • FIACCHEZZA
  • FREQUENZA DI VOCALIZZAZIONE

Alcuni studiosi sostengono che i Gatti oltre a fare le fusa quando sono felici, possono farle anche quando sono feriti o spaventati per alleviare lo stress e favorire la guarigione. Altre volte invece sono più silenziosi del solito. Quindi state molto attenti…

Corri dal tuo veterinario!!

  • TROPPO APPETITO
  • PERDITA DI APPETITO
  • TROPPA SETE
  • ALITO CATTIVO

La sovralimentazione può essere dovuta a parassiti o a disturbi ghiandolari o pancreatici.

Se il Gatto non è interessato al cibo ma gioca, è vivace e attento, togliete la ciotola e non forzatelo.

E’ meglio offrire il pasto succcessivo al solito orario.

Se il Gatto mangia, va tutto bene, in caso contrario consultate il veterinario per chiedergli un consiglio, soprattutto se si tratta di un soggetto che di solito ha un buon appetito.

Se contemporaneamente beve anche troppo… potrebbe trattarsi di diabete. La sete eccessiva può anche essere sintomo di una malattia renale, del fegato od ormonale; ricordati che il diabete si manifesta anche nei Gattini anche se è molto più comune nei Gatti anziani e in sovrappeso.

L’acqua deve sempre essere a disposizione in una ciotola molto pulita e non di plastica!

ricordati:

–  I Gatti che mangiano cibo in scatolette bevono poco, dato l’alto contenuto idrico della dieta.

– I Gatti che mangiano crocchette hanno bisogno di bere di più.

Corri dal tuo veterinario!!

  • RESPIRAZIONE ANOMALA
  • RESPIRO CORTO
  • TOSSE
  • AFFANNO
  • STARNUTI
  • RANTOLI

Se il tuo Gatto ha meno di un anno e ha il respiro pesante, o respira rapidamente e magari ha anche la diarrea, il vomito, le pupille dilatate, gli occhi e il naso che lacrimano, oltre ad un modo anomalo di respirare che non cambia frequenza neanche quando viene disturbato… potrebbe trattarsi di qualcosa di grave! Tra le varie possibilità che si ipotizzano c’è anche l’avvelenamento, influenza felina!!! Corri più veloce che puoi dal tuo veterinario.

Corri dal tuo veterinario!!

  • COSTIPAZIONE
  • DIARREA

Sporcare in casa al di fuori della lettiera potrebbe essere un segnale di disturbi ai reni, alla vescica o alla cistifelea.

Attenzione! Se c’è sangue nella diarrea, se il Gatto vomita, o se è apatico e depresso, potrebbe trattarsi di un sintomo grave di enterite felina o di avvelenamento.

Potrebbe però anche trattarsi di cause meno serie come: intolleranza al latte, vermi, infezioni leggere.

Corri dal tuo veterinario!!

  • VOMITO

Se il tuo Gatto vomita… ricorda che difficilmente il Siberiano fa le “palle di pelo”!!!

Ma che cosa vomita!

erba: fino ad un certo… punto è normale

bile in scarsa quantità (il colore è giallognolo- acidità): non ci si deve preoccupare, a meno che il Gatto non manifesti malessere o vomiti più di una o due volte.

il pasto del giorno precedente: attenzione!! Se il Gatto sembra stare bene e consuma il pasto successivo regolarmente, alla stessa ora e senza problemi, probabilmente non è niente di serio, altrimenti occorre consultare il veterinario.

Vomita, è apatico e depresso… controlla subito se ha le pupille dilatate perchè potrebbe anche essere qualcosa di serio.

Una delle malattie più gravi è la gastroenterite felina detta anche panleucopenia felina ed è provocata da un virus.

Cause invece non gravi sono dovute ad esempio ad iperalimentazione, sovraeccitazione…

Corri dal tuo veterinario!!

  • ANDATURA ZOPPICANTE
  • ANDATURA INSTABILE
  • DEBOLEZZA NELLE ZAMPE

con la testa piegata da un lato o la tendenza a muoversi in tondo

Corri dal tuo veterinario!!

  • MORDICCHIAMENTO ECCESSIVO
  • LECCAMENTO ECCESSIVO

 

di alcune sone del corpo potrebbero segnalare un’irritazione cutane o stress.

Per prima cosa è consigliabile capire se per caso ha dei parrassiti tipo pulci!!

In questo caso… vedrai dei puntini neri soprattutto dietro attaccatura delle orecchie e della coda.

Ti consiglio di eseguire un trattamento specifico per i parassiti esterni. Io uso lo strongold preferibile in pastiglie. Questo prodotto è ad uso veterinario e lo puoi ordinare in farmacia con prescrizione del veterinario.

Se il prurito persiste… sarà allora il veterinario ad indagarne le cause.

A volte capita che le femmine si leccano eccessivamente causa il calore… in questo specifico periodo anche il maschio se è presente.. lo vedrai spesso a leccarsi i genitali.

Corri dal tuo veterinario!!

  • OCCHI

aspetto anomalo di uno o entrambi gli occhi, compresa opacità o presenza di capillari… non sottovalutare… perchè mille potrebbero essere le cause

Corri dal tuo veterinario!!

Se ti accorgi che il tuo Siberiano presenta uno dei sintomi sopraindicati, non esitare a chiamare subito il veterinario… prima che peggiori!

5nozioni di pronto soccorso

Come scegliere il veterinario

Le visite dal veterinario sono indispensabili per la salute del vostro Gatto, dunque mi raccomando… di veterinari ce ne sono tanti… scegliete quello giusto!!!

informatevi anche sull’assistenza per i casi di emergenza!!!

Non sempre una laurea o un dottorato significa davvero competenza o amore e ripetto per gli animali!!

Lo staff dell’ambulatori deve mostrarsi interessato sia a voi sia al vostro Gatto, registrare tutti i possibili dettagli della sua storia medica e delle sue passate esperienze.

6nozioni di pronto soccorsoMi raccomando: 

– il trasportino deve essere pulito prima di metterci il tuo Gatto

– comodo

– sicuro

– copritelo sempre!

– non mettetelo MAI a contatto con altri animali che trovate in ambulatorio…

7nozioni di pronto soccorso

Come comunicare al tuo veterinario

Siete arrivati dal veterinario!

LISTA DEI SINTOMI

Oltre alla lista di tutte quelle anomalie che avete notato, è bene preparare anche tutte quelle domande che volete porre.

Preparate la documentazione medica – LIBRETTO VACINAZIONI – del vostro Gatto e la sua storia clinica.

Questa è l’occasione per fugare qualsiasi dubbio sulla cura del vostro Gatto e della sua salute.8nozioni di pronto soccorsoAssistere il piccolo malato

 

Se il vostro Gattino è malato dovete imparare a maneggiarlo in modo da non provocargli ulteriore disagio o dolore.

Soprattutto per somministrargli le medicine prescritte.

9nozioni di pronto soccorso

  Come maneggiare un Gatto malato

Occorre usare una certa cautela per maneggiare un Gatto malato che abbia bisogno di essere visitato o di assumere dei farmaci.

  • se il Gatto non sente dolore, il modo più delicato è pretenderlo tra le braccia tenendolo contro il proprio corpo
  • potete prendere il Gatto per la collottola e premerlo con fermezza verso il basso su un tavolo; in questa posizione non potrà usare facilmente gli artigli per graffiarti
  • mettete il Gatto su una superficie piana sdraiato su un fianco e tenetegli ferme tutte e quattro le zampe
  • avvolgete il Gatto in un grande telo di spugna, una coperta o una sacca e tenetelo contro il corpo, tra le braccia. Per la maggiore sicurezza, afferratelo per la colottola con ua mano attraverso la stoffa

10nozioni di pronto soccorso

Somministrare le medicine

Se il Gatto ha bisogno di cure, dovrete essere in grado di provvedere adeguatamente.

Il segreto di una medicazione consiste nel sapere come fare e nell’essere ben organizzati!!!

Oggi molte medicine sono disponibili in forma “appetibile”, in modo che il Gatto possa consumarle insieme al cibo o direttamente dalle vostre mani!

  1. fate sedere il Gatto su una superficie piatta e tenetegli la testa, delicatamente ma in modo deciso con una mano, come se fosse una palla!
  2. tirate dolcemente indietro la testa: la bocca si aprirà automaticamente e potrete usare l’indice e il pollice per trattenere le labbra sui due lati, fra i denti posteriori. Se dovete dare al gatto una pastiglia, infilatela con cura nello spazio in fondo alla lingua e spingetela rapidamente giù con l’indice della mano libera.
  3. se la medicina è liquida, fatela gocciolare molto lentamente nella bocca aperta del Gatto. Deve essere somministata goccia a goccia, per dargli il tempo di degluttirla. Chiudetegli la bocca subito e accarezzategli dolcemente la gola con un dito della mano libera: stimolerete i riflessi di deglutizione.

11nozioni di pronto soccorso

Quando io effettuo queste “manovre” canto dolcemente … per tranquillizzarli che sono li … e va tutto bene!

Infine… li lascio andare ma prima…  li coccolo, coccolo e coccolo!!!!

  Emergenze e incidenti

 Se il Gatto si è ferito, mantenete la calma!

Sotto shock, spaventati o sofferenti, anche i Gatti più docili si mettono sulla difensiva.

Toccatelo il meno possibile, a meno che la situazione sia grave o si trovi in posizione pericolosa.

Spostatelo delicatamente in un punto sicuro e se necessario, avvolgetelo in una coperta per proteggervi.

Sdraiatelo su un fianco.

Cercate di parlargli in modo molto molto dolce…

12nozioni di pronto soccorso

 cosa fare…

Niente panico!

E’ indispensabile mantenersi lucidi e procedere agli interventi con la dovuta prontezza.

  1. VIE RESPIRATORIE. Se sono ostruite, togliete la saliva in eccesso con un dito indossando i guanti di lattice
  2. REPIRAZIONE. Controllate che il petto sia muova normalmente. Tentate la respirazione artificiale solo se ha smesso di respirare. Chiudetegli la bocca e soffiategli nelle narici tenendo la mano a coppa intorno alla parte superiore del suo naso. Fermatevi e ricominciate finchè non riprende a respirare.
  3. CIRCOLAZIONE. Se il cuore del Gatto si ferma, massaggiargli il petto può aiutare a farlo riprendere. Posizionate una mano sulla schiena e l’altra intorno alla parte inferiore della gabbia toracica, con il pollice su un lato e le altre dita sull’altro. Spingete ritmicamente due o tre volte, poi – prima di ritentare – praticate la respirazione artificiale.13nozioni di pronto soccorso

    KIT di pronto soccorso

    • OVATTA
    • GARZA STERILE
    • BENDE
    • FORBICI A PUNTA SMUSSATA
    • PINZETTE
    • NASTRO ADESIVO
    • SALVIETTINE UMIDIFICANTI
    • SOLUZIONE ANTISETTICA (o pizzico di sale da diluire in una tazza di acqua tiepida)
    • GUANTI STERILI MONOUSO
    • PILA ELETTRICA
    • COPERTE VARIE
    • TERMOMETRO
    • ACQUA
    • SIRINGA
    • OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA

    14nozioni di pronto soccorso

     SEGNALI DI BUONA SALUTE

Inanzitutto controllatelo quotidianamente!!!

Ispezionatelo con cura!!!

Sollevategli delicatamente la coda per esaminare il posteriore, e con le mani controllate il resto del corpo.

Non tralasciate la parte sossostante!!!

Assicuratevi che non abbia rigonfiament, noduli, croste, ferite, segni di sanguinamento nè dolori.

15nozioni di pronto soccorso

IL GATTO E’ IN FORMA SE…

1esigenze da gatto

  1. occhi aperti e luminosi
  2. naso pulito e umido (non deve colare… non deve essere secco con pelle screpolata!)
  3. pelo lucido e morbido
  4. normale pulizia che rende bello il pelo (togliere i nodi e… ricordati che il siberiano ha il pelo unto sul petto! (mettergli il talco… con grande attenzione a evitare che lo respiri!)
  5. appetito normale (ricordati che il siberiano quando è cucciolo… è un gran mangione!!)
  6. sete normale (può avere la necessità di aumentare il fabisogno di acqua in base a quello che gli dai da mangiare, se l’acqua a lui data è calda…, e se l’ambiente circostante si è riscaldato in modo eccessivo per il Gatto!)
  7. peso stabile
  8. forma corporea normale
  9. atteggiamento all’erta e interesse per l’ambiente
  10. attività nella sua normalità
  11. bessn segno di intorpidimento (es. nell’alzarsi!)
  12. normale capacità di correre
  13. normale capacità di giocare
  14. normale capacità di saltare
  15. faccia e muso puliti (controlla: occhi, naso, bocca!!)
  16. ritmo respiratorio normale con buona ripresa dell’esercizio fisico e grande energia
  17. defecazione normale
  18. segnali di urinare senza sofferenza e alcuna difficoltà

 

 

 

Lascia un commento

Benvenuto , oggi è domenica, 15 settembre 2019