VITA DA GATTI

Categorie: Senza categoria
Tag: Nessun Tag
Commenti: Commenti disabilitati su VITA DA GATTI
Pubblicato il: 15 aprile 2014

1501703_1376183252643116_102922221_ncalore

 

La primavera è la stagione degli amori e nessuno lo sa meglio di un Gatto!

La riproduzione per i Gatti maschi non è un atto scontato, infatti per un Gatto maschio l’avversario più terribile non è un maschio più grosso ma la femmina in estro che se non si sente pronta per l’accoppiamento reagisce attaccando violentemente il maschio stesso.

Il maschio Gatto corteggia la femmina in un modo violento, ma chi stabilisce                                                        le regole del gioco decidendo quando e se concedersi… e sinceramente parlando è meglio non contraddirla… è decisamente la Gatta!

Le femmine di Gatto entrano in estro proprio in primavera e fino all’autunno attirano i maschi con lunghi miagolii simili ad ululati e il loro tipico odore di richiamo.10187_1376177162643725_1525312984_n

L’estro vero e proprio riguarda quindi soltanto le femmine di Gatto mentre i maschi entrano in estro semplicemente per i richiami del messaggio sessuale inviato loro dai ferormoni femminili.

La Gattina in estro appare decisamente più loquace e affettuosa: ha voglia continuamente di coccole a cui reagisce mettendosi nella caratteristica posizione accovacciata con tanto di coda rialzata, come se fosse pronta per l’atto sessuale.

Individuare il “calore” del maschio è ancora più semplice; in quanto scompare da casa anche per diversi giorni e inizia a marcare prepotentemente il suo territorio con l’urina, che in questo periodo assume un terribile odore pungente.

Il Gatto maschio comincia a sviluppare le funzioni riproduttive verso i tre mesi, mentre la femmina diventa pubere al suo primo estro (periodo detto “calore”) che sopraggiunge in media tra i sette e i dieci mesi.

1920219_1403788196549288_1230631198_nLe Gatte di casa esposte continuamente alla luce artificiale possono andare in estro anche tutto l’anno, mentre quelle che vivono all’aria aperta, vanno in estro nel periodo primaverile quando cioè le giornate si fanno più lunghe condizionate dal fotoperiodo cioè dall’esposizione più o meno prolungata al sole.

L’estro si compone di diverse fasi che comprendono il proestro (quando la Gatta è pronta per l’accoppiamento), l‘estro (quello vero e proprio… è il periodo dell’ovulazione), il diestro (periodo di stasi che dura di norma dalle due alle tre settimane), l’anestro (fine del calore).

Ciò che seduce il maschio è l’odore e non io il suo aspetto!!!

==============================================

aw-300x188

Benvenuto , oggi è domenica, 15 settembre 2019